Stampa le tue foto online e crea prodotti fotografici unici

Risoluzione foto: cosa fare se è bassa

Di Eleonora in Tutorial e Consigli
Risoluzione Foto

Riguardando sul tuo smartphone le foto dell’ultima vacanza con la tua famiglia hai deciso di stampare alcune di queste foto su tela. Una volta dentro all’editor, vedi però che su tutti i tuoi scatti è segnalato un preoccupante alert di risoluzione foto troppo bassa.
Vediamo di capire assieme cosa significa, le possibili cause della bassa risoluzione e come cercare di aggirare il problema, per permetterti di stampare comunque le tue bellissime foto!

L’alert di bassa risoluzione foto: cosa significa?

Quando hai inserito la foto che avevi scelto sull’editor ti è comparso un pallino rosso con punto esclamativo bianco come quello che vedi nell’immagine qui sotto? Se sì, significa che la foto che hai scelto ha una risoluzione troppo bassa in relazione al formato del prodotto che stai configurando. Se prosegui con l’ordine la tua foto, una volta stampata, potrebbe risultare più o meno sgranata e non soddisfare quindi pienamente le tue aspettative.

Risoluzione foto - Alert

Come mai le mie foto hanno una risoluzione così bassa?

Che strano! – hai pensato quando hai visto l’alert di bassa risoluzione – eppure quelle foto le ha scattate mio marito con il suo stranuovissimo smartphone che ha pagato un occhio della testa… Con un telefono così le foto dovrebbero essere perfette!!

Non ti preoccupare, il telefono non è da buttare! Magari tuo marito potrebbe aver modificato le impostazioni della fotocamera per far sì che le foto tenessero meno memoria; facendo questo, potrebbe però aver diminuito la risoluzione di scatto della fotocamera.

Più probabile, e lo dico perché in assistenza ci capitano tantissimi casi di questo tipo, è che la foto per la quale l’editor ti segnala bassa risoluzione abbia invece in realtà una buona risoluzione. Il problema è che forse ti è stata inviata tramite Whatsapp oppure che l’hai magari scaricata dal profilo social di tuo marito.
Purtroppo sia i social sia Whatsapp, per velocizzare il trasferimento e caricamento delle immagini, riducono, per contro, la risoluzione dei files. In questo modo rendono le immagini ricevute praticamente inutilizzabili per la maggior parte dei prodotti.

Un’altra possibilità è che tu abbia caricato le foto per un precedente prodotto ordinato su Rikorda, magari per una serie di stampe 10×15. In questo caso, per velocizzare il caricamento le foto potrebbero essere state leggermente ridotte; ma se per delle stampe 10×15 sarebbero state comunque ottime, per una tela di grandi dimensioni probabilmente non vanno bene.

Hai caricato le foto con risoluzione originale?

Se la tua situazione è quella che ho descritto poco fa, ovvero foto caricate per delle stampe e poi selezionate per un prodotto arredo di formato più grande, puoi risolvere il problema molto facilmente. Ti basterà ricaricare, una volta dentro all’editor, la foto desiderata. Questa volta l’algoritmo che guida l’upload dei files caricherà la tua foto conservandone la risoluzione originale, proprio perché in questo caso è destinata ad un prodotto diverso che richiede una foto che conservi la sua massima qualità.

Se il tuo caso è invece quello di foto inviate con Whatsapp o scaricate dai social anche qui la soluzione è molto semplice. Puoi farti inviare gli originali tramite email o Wetransfer che trovi qui https://wetransfer.com. Queste foto avranno sicuramente una risoluzione più alta e, ricaricandole, l’editor non ti segnalerà probabilmente nessun tipo di alert!

E se le foto hanno proprio bassa risoluzione?

Se anche dopo aver verificato, sfortunatamente anche le foto originali sono settate proprio con risoluzione bassa hai 2 soluzioni.

  • Se te la cavi bene con programmi di editing puoi scaricare sul tuo pc o sul tuo Mac dei software più o meno professionali come SmillaEnlarger o PhotoZoom Pro. Questi software ti permetteranno di aumentare le dimensioni delle tue foto digitali mantenendone o, nel caso di PhotoZoom Pro, aumentandone la risoluzione.
  • Se questi argomenti per te sono assolutamente incomprensibili, puoi provare a ridurre il formato del prodotto scelto. Anziché un’unica tela 50 x 70 come quella che avevi puntato, potresti magari optare per un collage di tele 20 x 30 con le foto più belle della tua famiglia; da ampliare magari nel tempo mano a mano che aggiungete foto al vostro repertorio!
  • Altra soluzione potrebbe essere quella di creare tu stessa una tela collage con le foto più belle di quella vacanza indimenticabile che vuoi appendere alle pareti. Con i diversi layout di impaginazioni messi a disposizione sull’editor puoi creare collage da due o più foto; in questo modo si riduce la dimensione delle singole foto e così, anche una risoluzione più scarsa può diventare sufficiente per ottenere un buon risultato finale come questo!

Tela foto collage

E ora che hai capito come fare mettiti alla prova anche tu…scegli tra le tante proposte arredo e stampale con i tuoi scatti più belli!